Speciale Reddito di maternità. Tutto quello che c’è da sapere

Reddito di maternità: ecco tutto quello che c’è da sapere

Il Popolo della Famiglia avvia con la bollinatura della proposta di legge di iniziativa popolare un iter politico che lo porta ad affermarsi quale forza extraparlamentare ma realmente territoriale. Il termometro mediatico si è acceso sulla germinale riforma del lavoro, e di conseguenza su quella fiscale da questa implicata, che vi si trova in nuce. La meta è raccogliere almeno 50mila frme in 6 mesi.

(leggi tutto)

Reddito di maternità in pillole

In breve Mirko De Carli ci riassume la proposta deliberata.

video della diretta

Sette buone ragioni per andare a firmare la proposta del PdF

Il Popolo della Famiglia viene presentato dai suoi detrattori come un movimento conservatore, passatista, reazionario, mentre al contrario i suoi sostenitori si sentono interpreti di un grande progetto di rivoluzione degli schemi della politica e della società. L’apparente contraddizione di cui il Popolo della Famiglia è protagonista merita una breve digressione.

(leggi tutto)

Che ne dite? Il RdM avrebbe aiutato questa madre?

Sarà predisposto il ricorso in appello per la mamma di 39 anni licenziata dall'Ikea nel 2017,perchè non rispettava i turni per accompagnare il bambino disabile alle terapie dato che magari faceva ritardo sul lavoro e chiedeva cambi turno non autorizzati dal superiore. Una vicenda triste che mette in luce la grande difficoltà di tutte quelle donne che si ritrovano da sole a dover affrontare le fatiche della vita, magari dopo una separazione ed un divorzio e a farsi carico "della baracca" soprattutto a livello economico.

(leggi tutto)

Il ddl sul RdM è stato “bollinato” definitivamente con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Il ddl sul reddito di maternità è stato “bollinato” definitivamente con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Da oggi parte la mobilitazione nazionale del Popolo della Famiglia per la raccolta delle cinquantamila firme che servono per presentarla alle Camere. Il Popolo della Famiglia riparte dai 220mila voti militanti del 4 marzo per crescere e rappresentare il futuro del popolarismo in Italia, cento anni dopo l’appello ai liberi e forti di Sturzo, settantacinque anni dopo il codice di Camaldoli, perché di un soggetto politico autonomo cristianamente ispirato posto a presidio dei principi non negoziabili c’è oggi più bisogno che mai.

(leggi tutto)

LINK:

Sette buone ragioni per andare a firmare la proposta del PdF

Mario Adinolfi: Hanno tolto anche quel piccolo bonus bebè che c’era. Hanno fatto una finanziaria in cui danno soldi a tutti, ai disoccupati del sud, agli evasori fiscali, a chiunque, ma non alla famiglia. La Lega cerca di raccogliere il voto cattolico agitando rosari e statuine di Medjugorie, ma non va al di là delle chiacchiere. La famiglia è sparita dal vocabolario della politica. Non c’è un sostegno neanche per le giovani coppie che vorrebbero mettere su famiglia.

(leggi tutto)

Mario Adinolfi intervistato da Radio Vaticana
Mario Adinolfi intervistato da Radio Radicale

(ascolta l'intervista)